Medio Campidano

La provincia del Medio Campidano si trova nella parte Sud occidentale della Sardegna. Confina a Nord con la provincia di Oristano, ad Est con la provincia di Cagliari, a Sud con la provincia di Carbonia Iglesias e ancora con quella di Cagliari. E' una provincia di recente creazione: è stata infatti istituita in seguito ad una legge regionale del 2001 che prevedeva una nuova ripartizione del territorio sardo, portando il numero delle province da quattro a otto. Le modifiche, però, hanno assunto piena operatività solo dal maggio 2005, quando si sono svolte le elezioni per rinnovare tutti i Consigli provinciali.  
Si estende per 1.516 kilometri quadrati (il 6,3% del territorio sardo) e conta 28 comuni. La provincia del Medio Campidano vede la propria ricchezza nella diversità delle sue aree (mare, montagna, pianura e collina) e nella conseguente varietà dei suoi prodotti. E’ situata in una delle zone meno antropizzate e più salubri dell’isola, tanto che è conosciuta sullo scenario sardo come la “Provincia Verde”. 
Fin dall’antichità, si sono succedute in questa parte dell’isola diverse popolazioni, attirate dai ricchi giacimenti minerari presenti: rame, argento, piombo e altro. E’ solo nell’Ottocento, però, che in questa zona si sviluppò una vera e propria industria mineraria, destinata ad entrare in crisi dopo la Seconda Guerra Mondiale. Ancora oggi, sono visibili i resti di quel mondo: cantieri, villaggi e borghi che costituiscono testimonianze significative di archeologia industriale. Merita senz'altro una visita, infine, il celebre complesso di SU Nuraxi a Barumini, inserito dall'UNESCO nella lista che raccoglie i patrimoni dell'umanità.

Le Offerte

Seleziona quella di tuo interesse.

NESSUNA OFFERETA DISPONIBILE
Vuoi inserire le Tue offerte? Contatta il webmaster